Cultura

Nessuno lo dice, ma a Varese si parla di Isella

Al microfono Dante Isella

Nessuno lo sa, nessuno ne ha parlato, ma domani a Varese è in programma un convegno dedicato a Dante Isella, grande studioso scomparso tre anni fa, personaggio assolutamente anomalo nella nostra cultura, vero borderline della critica italiana.

Dante Isella è protagonista di incontri organizzati dal che vedono insieme Comune di Varese, Associazione Amici dell’Università dell’Insubria, la Società storica varesina, il Circolo di Cultura di Mendrisio e dintorni. Un bel cartello che organizza due incontri in ricordo di Isella.

Si chiama “L’eredità culturale di Dante Isella”, l’incontro in programma domani a Varese, sabato 12 giugno, ore 18, presso il Salone Estense. Sarà coordinato da Mario Speroni (Università di Genova), con interventi di Giovanni Agosti (Università di Milano), Donatella Martinelli (Università di Parma) e Giulia Raboni (Università di Parma).

Questo incontro varesino è stato anticipato da un analogo appuntamento che si è svolto presso il Centro scolastico comunale Canavèe di Mendrisio sui rapporti tra Isella e la Svizzera.

11 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi