Varese

“Magia Nera”, sul palco i ragazzi delle favelas brasiliane

Un momento dello spettacolo che arriva a Varese

Dopo il successo della turné francese, sbarca in Italia venerdì prossimo 4 giugno, alle ore 21, presso il Cinema Teatro Nuovo di Varese, lo spettacolo “Magie Noire-Magia Nera”, una messa in scena in cui la solidarietà si intreccerà con il teatro. Si tratta di uno spettacolo realizzato dai giovani artisti delle favelas di Recife in Brasile, che mescola al teatro danze afro, hip-hop, capoeira e percussioni afrobrasiliane.

“Magie Noire-Magia Nera” è curato dal Grupo Pé no Chão di Recife (Stato di Pernambuco, Brasile) e dall’Ophélia Compagnie  de Thèatrê, di Grenoble (Francia), con la regia di Ernesto Filho e José W. Junior. Lo spettacolo è una proposta drammaturgica per demistificare il significato comunemente attribuito all’espressione “magia nera”, considerata un’evocazione di spiriti maligni in grado di portare malefici ad altre persone.

Una proposta che mette in scena la bellezza e la ricchezza  artistica del popolo di origine africana presente nella cultura brasiliana, traducendosi così in un significato diverso dell’espressione “magia nera”.

“Magie Noir-Magia Nera” ha finora coinvolto oltre 25 giovani attori, 13 dei quali partecipano alla messa in scena dello spettacolo teatrale.  Questo progetto teatrale di costruzione collettiva desidera mettere in scena adolescenti e giovani originari di alcuni quartieri periferici della città di Recife: Arruda, Chão de Estrelas, Água Fria e Santo Amaro.

2 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi