Varese

Il Macchi-Zonda ha 100 anni. Libro ne ripercorre la storia

La copertina del volume sull'asilo

Entrano nel vivo i festeggiamenti per il centenario di una delle istituzioni educative storiche della nostra città. E’ infatti l’Asilo “Macchi Zonda” di Bobbiate che spegne le sue prime cento candeline e lo fa con un ricco cartellone di iniziative che va sotto il titolo complessivi di “Settimana dell’infanzia” che si concluderà il 31 maggio. L’asilo “Macchi Zonda” del rione varesino di Bobbiate compie cento anni dato che fu inaugurato il 21 marzo 1910 nella stessa sede odierna, progettata dal maestro Lodovico Pogliaghi. Lo volle una delle famiglie più prestigiose della storia cittadina: i coniugi Silvio Macchi ed Emma Zonda, facoltosi e munifici, consentirono la creazione di diverse scuole materne a Varese e il loro lascito fece decollare l’ospedale di Circolo.

Proprio l’appuntamento di domani è un po’ il cuore di questa “Settimana dell’infanzia”. Infatti domani giovedì 27 maggio, alle ore 20.45, presso l’oratorio di Bobbiate, è in programma la presentazione del libro celebrativo del centenario: “La forza del bene, il coraggio di educare” (a scuola)”, cento anni di storia in un volume che, con testi, documenti e fotografie, ripercorre il lungo cammino dell’asilo di Bobbiate. Il libro celebrativo è stato curato dal giornalista Stefano Affolti, e presenta saggi di Barbara Rossi e Chiara Palumbo, oltre che poesie di Carlotta Fidanza Cavallasca e Lucillo Dolcetto.

Venerdì 28 maggio, alle ore 20.45, si terrà invece un incontro con monsignor Peppino Maffi, don Fiorenzo Mina e suor Pierluigia Scalas, dal titolo “La dimensione educativa nella scuola dell’infanzia di ispirazione cristiana” (a scuola). Cosa significa lavorare in una scuola di ispirazione cristiana? E cosa significa mandare i propri figli in una scuola di ispirazione cristiana? Rispondono tre testimoni del messaggio evangelico declinato nel campo educativo.

Domenica 30 maggio, alle ore 11.30, messa animata dai bambini della scuola (in chiesa), mentre alle ore 16.30 spettacolo di fine anno (sul sagrato della chiesa). In occasione del centenario il tradizionale momento creativo dei bambini si svolge nella piazza, per incontrare e abbracciare il paese.

Infine lunedì 31 maggio, alle ore 20.30, benedizione della pianta di ulivo e fiaccolata alla Madonnina presieduta dal vicario episcopale di Varese, monsignor Luigi Stucchi (partenza dalla scuola). Un maestoso ulivo, albero evangelico dalla proverbiale capacità di lottare, troverà dimora nel giardino della scuola materna. Processione “aux flambeaux” alla grotta di Lourdes voluta dagli stessi fondatori dell’asilo, a chiusura del mese mariano.

26 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi