Economia

Piccola industria Univa, rinnovato il comitato

Le assemblee dei 14 Gruppi merceologici dell’Unione degli Industriale della Provincia di Varese, tenutesi nelle scorse settimane in preparazione dell’Assemblea Generale che si terrà il prossimo 21 giugno 2010, hanno, tra l’altro, eletto per il prossimo biennio i propri delegati al Comitato per la Piccola Industria, organo statutario dell’Unione.  Per Piccola Industria si intende quella con meno di 100 dipendenti.

Il Presidente del Comitato per la Piccola Industria, fa parte di diritto del Consiglio Direttivo e 5 esponenti dello stesso Comitato sono chiamati a far parte della Giunta dell’Unione. I componenti del Comitato per la Piccola Industria sono i seguenti: Meccaniche Paolo Radini, Siderurgiche, metallurgiche e fonderie Gianluigi Casati, Tessiture e filature Giovanni Sartorio, Maglie-calze, abbigliamento e calzature Massimo De Bernardi, Tintorie, stamperie e finissaggi tessili Alberto Testa, Servizi infrastrutturali e trasporti Giovanni Arioli, Chimiche, farmaceutiche e conciarie Marco Monzeglio, Gomma e materie plastiche Alfeo Rosa, Cartarie, editoriali e poligrafiche Fiorenza Cogliati, Alimentari e bevande Rita Boldrini, Legno Lorenzo Galli, Industrie varie Gianluca Marvelli, Terziario avanzato Andrea Odobez, Materiali da costruzioni, estrattive e cave Sonia Molea.  Alla carica di Presidente del Comitato è stato confermato Alberto Testa.

Il Comitato Piccola Industria, previsto negli statuti delle Associazioni Industriali del sistema Confindustria, nel caso dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese è l’espressione più fedele dell’imprenditoria locale: il 91% delle imprese associate ha infatti meno di 100 addetti; l’80% meno di 50 addetti; le imprese con più di 250 addetti sono soltanto il 3%. Si tratta, del resto, di una situazione che rispecchia quella nazionale, dove pure è largamente presente la componente dell’impresa minore. Le imprese associate al sistema Confindustria hanno, per l’83%, meno di 50 addetti e soltanto il 3% ha più di 500 addetti.

Per la quantità di piccole imprese associate, è proprio all’Unione degli Industriali della Provincia di Varese che è stato assengnato il seggio riservato alla “rappresentanza autonoma della piccola impresa”, prevista dalla legge, nel Consiglio della Camera di Commercio di Varese.

20 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi