Varese

Open Day all’Insubria. Attesi più di mille studenti

Università dell'Insubria

Offerta didattica, servizi, test d’ingresso: l’Open Day all’Università dell’Insubria, è un’occasione imperdibile per gli studenti delle scuole superiori per conoscere tutte le informazioni e le novità relative al percorso universitario che intendono intraprendere. L’anno scorso sono stati oltre mille gli studenti arrivati da istituti superiori di Varese, e non solo, per partecipare alla kermesse dedicata all’Orientamento.

L’appuntamento è in programma a Varese per domani venerdì 14 maggio, nella sede di via Monte Generoso 71, a partire dalle ore 8.45, fino alle 13 circa. Dopo il momento di accoglienza da parte del personale dell’Ufficio Orientamento dell’Ateneo, si comincia con le presentazioni di ciascuna Facoltà, dalle ore 9.15 in poi.

Per agevolare il raggiungimento della sede di Bizzozero è offerto, per tutta la mattinata, un servizio di bus-navetta gratuito con partenza dal piazzale delle Ferrovie dello Stato in centro a Varese.

Una vera e propria lezione di prova sul tema: “Il rilancio dopo la crisi, nuove sfide e opportunità”: la parola alle imprese attende alle ore 10.45 le aspiranti matricole della Facoltà di Economia, per far vivere loro una prima esperienza di didattica universitaria. Saranno anche illustrate le professionalità emergenti ed i profili oggi ricercati dal mercato del lavoro, dando ampio spazio agli studenti per porre domande a docenti ed imprese, per chiarire i dubbi e maturare una scelta consapevole del percorso universitario.

La Facoltà di Giurisprudenza presenta tutti i corsi attivi su entrambe le sedi, sia di Varese, che di Como. Alle 11.00, è in programma una simulazione del test di verifica delle competenze linguistiche (non selettivo, ma obbligatorio per tutte le matricole dal 2010/11): l’esito positivo del test simulato all’Open Day esonera lo studente dal ripeterlo dopo l’eventuale iscrizione ad un Corso di laurea della Facoltà; i risultati saranno resi noti sul sito (www.uninsubria.it/web/openday10).

Un risultato insufficiente nella simulazione della prova non ha alcun effetto ai fini dell’iscrizione all’Università dell’Insubria; viceversa, coloro che otterranno un punteggio sufficiente nella simulazione della prova durante l’Open Day potranno evitare di sostenere nuovamente la prova, che si svolgerà nei primi giorni di ottobre 2010. Chi non superi la prova simulata e voglia preparasi efficacemente quella di ottobre, potrà frequentare il precorso che si svolgerà nel mese di settembre.

Per la Facoltà di Medicina e Chirurgia lezione e simulazione dei test d’ingresso anche per gli aspiranti camici bianchi, alle ore 11.00 è in programma una conferenza dal titolo: “La Medicina oggi e domani. I bisogni dell’area medica”, si confronteranno sul tema il professor Francesco Pasquali, preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia e il dottor Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Provincia di Varese.

La Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali presenta i suoi corsi di laurea attraverso un ciclo di mini conferenze, in programma a partire dalle ore 10.30, per il CdL in Scienze dell’ambiente e della natura il tema è:”Ambiente e natura: una professione per il futuro”; per il CdL in Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell’ambiente, l’incontro verterà su: “Sicurezza sul lavoro e salvaguardia dell’ambiente: il ruolo dell’ingegnere”; il CdL in Informatica organizza un incontro su “Computer Graphics all’Insubria”; il CdL in Scienze e tecnologie biologiche proporrà una lezione dal titolo: “Alla scoperta delle origini dell’uomo con la genetica”; infine il CdL in Scienze della Comunicazione terrà due incontri: “Mass media, politica e opinione pubblica” e “La storia al cinema”.

Sarà presente alla manifestazione anche la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Como, con un proprio stand espositivo, dove i docenti incaricati forniranno informazioni sui corsi di laurea in Chimica e chimica industriale, Fisica, Matematica.

Per tutta la mattinata sarà possibile ritirare materiale informativo ed incontrare docenti e studenti universitari agli stand di facoltà, oppure acquisire informazioni su servizi, opportunità, agevolazioni presso gli appositi stand informativi.

13 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi