Varese

Anche a Varese “swappiamo” tutti a costo zero

Logo dello swap party di Varese

Un evento eco-sostenibile giusto in tempo di crisi, che salvaguardia l’ambiente perchè contro gli sprechi e tutela il portafoglio! Una prima occasione per accostarsi ad una tendenza internazionale approdata da poco in Italia e molto in voga nei grandi centri urbani come Milano, Roma, Firenze.

E proprio dall’idea di portare anche a Varese questa nuova moda del baratto a costo zero, nasce questo primo appuntamento divertente e originale organizzato da Valentina Zolla e Iara Heidempergher che si terrà in città mercoledi 26 maggio 2010 a partire dalle ore 19.30 nella sala Panorama del Tondino presso l’Ippodromo. Swap party dove la parola d’ordine sarà scambiare a costo zero, per rinnovare il guardaroba senza metter mano alla carta di credito in maniera divertente ed inusuale.

Lo svolgimento è molto semplice: una volta pagato un gettone di partecipazione alla serata, lo swapper presenterà la propria merce ad una giuria competente che si occuperà di attribuire i valori ai capi (in modo da garantire uno scambio equo), dopo di che si è pronti a swappare, a scambiare, in un’atmosfera amichevole e gioviale con aperitivo, buffet e buona musica.

Tutte le info relative alla serata sono disponibili sul sito http://www.swappartyvarese.com/ dove sarà possibile inoltre accreditarsi. Ricordiamo infatti che l’evento è a numero limitato di partecipanti, quindi si consiglia la prenotazione on line.

Il 26 maggio dunque sarà il primo appuntamento, una sorta di anteprima della serie di iniziative che saranno realizzate sempre in città a partire dall’autunno 2010, con idee accattivanti e originali, in linea con le nuove tendenze internazionali più glamour. Una opportunità fun & fashion per tutti!

13 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi