Calcio

Ai playoff il Varese ci va in Carrozza

Tifo ad oltranza ed auto con le bandiere fuori dai finestrini per le strade della città a festeggiare il Varese che, con la soverchiante vittoria di oggi sulla squadra ospite, riesce ad approdare ai playoff. Una partita di successo, al Franco Ossola, con la Cremonese battuta per 5 a 1. Una vittoria meritata per la squadra di Sannino, che ha mostrato la sua superiorità fin dal fischio d’inizio e conquistando così il secondo posto in classifica.

Una gara partita subito con il turbo per i biancorossi. Al 5′ del primo tempo, il Varese va subito in rete, grazie al formidabile tocco di Neto Pereira. Cinque minuti dopo, il raddoppio, con un gol di Zecchin, che riesce a segnare dopo un clamoroso palo. Mentre al 12′ è Carrozza che firma la rete e lo fa con un calcio assolutamente imprendibile. La squadra ospite ristabilisce, solo in parte, le distanze con un gol al 27’. Per la Cremonese è Villar ad accorciare le distanze dalla squadra di casa. Ultima azione da brivido nel primo tempo, quella di Zecchin, che sta per realizzare un altro gol al 40’.

Dopo la risalita dagli spogliatoi dei due contendenti, la gara riprende alla grande al 4’, con un altro gol del Varese, ed è ancora Carrozza che segna, siglando una doppietta. Una gara praticamente già chiusa ion favore dei biancorossi, quando, al 7’ della ripresa, Momentè riesce ad andare in rete, battendo Bianchi. Dab questo momento la partita fila liscia, senza grandi problemi, tranne il caso di Gentili, che al 30’ subisce un infortunio e lascia il Varese in dieci. Benché dopo qualche minuto rientri in campo, tuttavia al 44’ Gentili abbandona definitivamente la gara.

Con il fischio finale e l’applauso dei tifosi biancorossi, i ragazzi di Sannino arrivano ai playoff, che domenica prossima disputeranno scontrandosi con il Benevento. Ma a questo punto capiscono che un punto fermo, nel campionato, è stato raggiunto davvero.

9 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi