Varese

Accordo sul bilancio, l’ombra della Balena Bianca

Si lavora all'accordo

Uno scambio di battute al vetriolo, segno di una tensione che si respirava nell’aria, in questa prima seduta del Consilio comunale dedicata al bilancio. “E’ un mega-inciucio di Pd, Pdl, Lega e Udc, il peggior Consiglio che si potesse vedere”, urla dal suo banco Alessio Nicoletti, leader di Movimento Libero. “Il tuo è puro narcisismo politico – gli risponde a caldo il capogruppo Pd, Emiliano Cacioppo –, un atteggiamento che si disinteressa completamente dei cittadini solo per apparire sui giornali”.

Battute che danno il senso dell’aria che si respirava ieri sera in Salone Estense dopo l’accordo concluso sugli emendamenti tra maggioranza e Partito Democratico. Il numero magico, che fa quadrare il cerchio, è il sette: sono stati infatti sette gli emendamenti del Pd che la maggioranza ha approvato, e che hanno fatto sì che cadessero o fossero ritirati circa 170 emendamenti firmati dai consiglieri del partito di Bersani.

Dietro questo accordo è sembrato profilarsi il fantasma della Balena Bianca di antica memoria, una sorta di “grande centro” ha debuttato sotto le volte affrescate dal Magatti: a fare da “pontieri” per la maggioranza due consiglieri ciellini del Pdl, Rossotti e Giampaolo, oltre al consigliere Galparoli, uno dei responsabili a Varese della campagna di Raffaele Cattaneo. Il principale firmatario degli emendamenti passati con un voto trasversale è stato il consigliere Pd ed ex popolare Roberto Molinari. Ad anticipare l’esito positivo dell’intesa in aula sono state le parole del presidente del Consiglio comunale, Morello. “Il Consiglio si è riappropriato del suo ruolo, valutando le proposte di maggioranza e opposizione”.

Voto trasversale favorevole, dunque, per gli emendamenti che hanno portato risorse alle strutture sportive, all’assistenza nei confronti di anziani e disabili, ad attività nella scuola dell’obbligo. Ma anche alla celebrazione dell’Unità d’Italia. Per un importo complessivo di 238.500 euro. Passati questi sei emendamenti, tutto è ripreso regolarmente. E sono rimasti sul tavolo solo gli emendamenti firmati da Nicoletti e da Pitarresi (Comunisti italiani).

27 aprile 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Accordo sul bilancio, l’ombra della Balena Bianca

  1. umberto broggiolo il 27 aprile 2010, ore 11:32

    Altro che Balena bianca! Il PD ottiene importanti risultati a favore di tutti i varesini. Nicoletti si limita ad una sterile opposizione.

  2. rossella garrone il 27 aprile 2010, ore 13:55

    Un’interpretazione abbastanza fantascientifica di quanto è realmente successo visto che il pontiere del PD è stato l’ex diessino Cacioppo e visto che, sui complessivi 238.500 euro di emendamenti approvati, 200.000 sono dell’altro ex diessino Mirabelli.

  3. marcello chiriacò il 27 aprile 2010, ore 17:28

    Ottimo risultato del PD che ottiene cose concrete per i varesini. Da Nicoletti soltanto parole e sterili polemiche. Le risorse ottenute dal PD sono fatti. Complimenti a Mirabelli, Molinari, Cacioppo, Milana e a tutto il gruppo consiliare.

Rispondi