Cultura

Concorsi Premio Chiara, un mese per partecipare

Il Chiara Giovani dello scorso anno

Chi non ha mai pensato di diventare scrittore o poeta in tutta la sua vita, alzi la mano. Pochi, forse, sanno resistere al fascino di scrivere, di mettere sul foglio bianco una riga di parole, di raccontare e raccontarsi, di chiudere nel cassetto qualche bel racconto. Per tutto il popolo degli scrittori nascosti si presenta ora una preziosa occasione: i concorsi legati al Premio Chiara. Quest’anno sono due i concorsi che chiamano a raccolta il popolo dei narratori ancora nascosti.

C’è il concorso Premio Chiara Giovani, che per questa edizione ha come tema “La memoria dell’acqua” e che si rivolge a giovani nati tra l’1 gennaio 1985 e il 31 dicembre 1995. Si tratta di un concorso di narrativa al quale si può concorrere con un racconto di massimo 6000 battute dattiloscritte, da fare pervenire in sei copie, entro il giovedì 13 gennaio, alla segreteria: Premio Chiara Giovani, Amici di Piero Chiara, Viale Belforte 45, 21100 Varese. Alle sei copie dattiloscritte dovranno essere allegati un cd con il testo in word, il riassunto del racconto in cinque righe dattiloscritto in 6 copie, una fotografia dell’autore, la fotocopia della carta d’identità, la scheda di partecipazione, debitamente compilata, che si può trovare nelle librerie e nelle biblioteche.

Il volume con i racconti finalisti verrà inviato alla Giuria popolare del Premio Chiara che voterà un racconto. Dalle preferenze espresse si formerà una graduatoria per i seguenti premi: 1° 500 euro offerti da Prealpi Servizi; 2° Consolle Nintendo Wii offerta da IPER Montebello, Varese; 3° Gioiello DoDo offerto da Gioielleria Dino Ceccuzzi, Varese; 4° Macchina fotografica digitale offerta da Trony-Bernasconi, Varese; 5° Valigia trolley offerta da Cavalca, Arcisate; 6° Occhiali da sole offerti da Aris occhiali, Varese.  La premiazione dei vincitori avverrà domenica 17 ottobre 2010, Villa Recalcati, Varese.

Ma la vera novità di quest’anno è il concorso per una Raccolta di racconti inediti Prima Edizione 2010, che sarà giudicata da una giuria guidata dalla scrittrice Chiara Zocchi. Sono ammesse a concorrere raccolte di racconti (minimo 3) in lingua italiana inediti (e mai apparsi in quotidiani e riviste o sul web) di Autori di età non inferiore ai 25 anni, residenti in Italia o nella Svizzera Italiana.

L’opera dovrà essere di circa 160.000 battute, spazi inclusi. Gli autori che intendono partecipare al Concorso, dovranno far pervenire entro e non oltre mercoledì 12 maggio 2010 sei copie dattiloscritte della raccolta, un cd con il testo in word della raccolta, una propria fotografia, la fotocopia della propria carta d’identità, la scheda di partecipazione, che si può trovare in librerie e biblioteche, debitamente compilata alla segreteria del Premio: Associazione Amici di Piero Chiara, Viale Belforte 45, 21100 Varese (orari da lunedì a venerdì delle 10 alle 13.30). I dati personali saranno trattati secondo quanto previsto dalla normativa sulla privacy e solo ai fini della manifestazione.

La raccolta vincitrice sarà stampata in 500 copie a cura della Pietro Macchione Editore e verrà presentata al pubblico, nel mese di ottobre, durante gli eventi del Festival del Racconto 2010. All’autore spetteranno 20 copie gratuite dell’opera.

19 aprile 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi