Varese

Una Repubblica antifascista? Se ne parla a Belforte

E’ ancora un valore l’antifascismo? Un interrogativo importante, in tempi di revisionismo storico frettoloso e di smemoratezza collettiva. Un interrogativo che si pone, in vista del 25 Aprile, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia della provincia di Varese, in collaborazione con l’Istituto varesino «Luigi Ambrosoli» per la storia dell’Italia contemporanea e del movimento di liberazione, Cgil Varese, Cooperativa di Biumo e Belforte, Cooperativa Unione Familiare, UniversAuser, Coop Lombardia.

L’Anpi di Varese promuove quest’anno un articolato cartellone di dibattiti e confronti, dal titolo “Passato e presente: interpretazioni, domande e problemi”. Un ciclo di incontri che parte venerdì 16 aprile, alle ore 21, a Varese, presso la Cooperativa di Biumo e Belforte, viale Belforte 165, con il dibattito “Antifascismo ieri e oggi”, con la partecipazione dello storico Enzo Laforgia (Istituto varesino “Luigi Ambrosoli”) e Bruna Bianchi (Anpi Varese).

Un confronto per capire se sia ancora attuale la categoria dell’«antifascismo» per definire la natura della nostra democrazia e l’identità della nostra Repubblica. Non solo: in nome di una “memoria condivisa” è possibile annullare ogni differenza tra coloro che combatterono per il fascismo ed il nazismo e coloro che combatterono per la libertà di tutti? Come e perché la memoria della lotta di liberazione continua ad essere un campo di tensioni nella memoria collettiva? Interrogativi di stretta attualità che l’Anpi di Varese ripropone all’attenzione di tutti.

14 aprile 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi