Gallarate

Il Brunone nazionale al Maga di Gallarate

Vespa tra Mucci e CrespiE’ una battuta fulminante. “Sono sempre stato io a guardare lui in tv, e quindi provo imbarazzo ad essere guardato da lui, anche se è un collega”. Lo dice, dalla pedana di presentazione, il presidente della fondazione del Maga, Angelo Crespi. Davanti a lui, in prima fila, è seduto uno dei giornalisti televisivi più popolari: Bruno Vespa.  Certo, non è arrivato Vittorio Sgarbi, il ministro della Cultura Bondi è rimasto a Roma, ma in compenso è arrivato Bruno Vespa.

Arriva all’improvviso, il Brunone nazionale. Sorride ai fotografi, stringe mani, parla con i responsabili del nuovo museo. Sarà la special guest della cerimonia di questa sera. In questo momento, libero da “porta a porta”, può permettersi qualche fuori programma, e così ha scelto di visitare, guidato dalla direttrice Emma Zanella, l’intera struttura aperta oggi per la prima volta.

19 marzo 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi