Musica

A Varese suggestioni d’Irlanda con l’arpa celtica

La Monico all'arpa celtica

Questa sera si apre a Varese una finestra su un affascinante mondo di note e melodie. Musiche della tradizione celtica nord-europea saranno proposte in onore di San Patrizio.  Dalle ore 18, presso lo spazio Coop Lombardia di via Daverio 44, Rossana Monico interpreterà brani tradizionali del Nord Europa all’arpa celtica, suggestioni d’Irlanda, Scozia, Bretagna (ingresso libero).

Rossana Monico, milanese, diplomata al liceo artistico musicale sperimentale Giuseppe Verdi nel 2006, continua gli studi musicali presso il Conservatorio di Milano come fagottista. Inizia lo studio dell’arpa celtica nel 2000 con Eena Cosentino. Attraverso la conoscenza e gli insegnamenti di Enrico Euron è spinta ad approfondire gli studi in Italia e all’estero partecipando a stages con grandi musicisti quali: Myrdhin e Zil, Dominig Bouchaud, Grainne Hambly, Park Stickney, Rudiger Opperman, Pascal Coulon, ed altri. Nel 2002 conosce Fabio Conistabile, ad un suo stage, e in seguito entra a far parte della “Celtic Harp Orchestra”, (ora  Harp Orchestra, la Compagnia dei liberi Arpisti) da lui diretta, ed è tutt’ora in organico.

Suona occasionalmente come solista e collabora con il Triskell Ensemble, come polistrumentista e voce. Collabora come fagottista con l’Orchestra Rondinella e  l’Orchestra dei Fiati di Cesano Boscone. Per diversi anni ha praticato un’arte marziale cino-vietnamita denominata Qwan Ki Do. Ascolta musica heavy metal ed è fan dei “Manowar”. Tra i progetti futuri rientra anche la sperimentazione con arpa elettrica in questo genere musicale.

17 marzo 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi