Regione

Rienzo Azzi (Pdl): più banda larga per tutti

Rienzo Azzi, candidato Pdl

Campagna elettorale regionale anche sui temi di frontiera, quelli che parlano al futuro, soprattutto delle nuove generazioni. E’ il caso del candidato Pdl al Pirellone Rienzo Azzi. “La mancanza di una connessione internet veloce all’esigenze di una società sempre più informatizzata è un limite per tanti professionisti, imprese e famiglie della nostra provincia, soprattutto al nord. Se eletto, mi impegnerò a verificare l’attuazione del programma per portare, entro il 2012, la banda larga alla nostra gente”. Così afferma il candidato Pdl per la provincia di Varese nelle prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo, commentando il progetto di Roberto Formigoni annunciato venerdi scorso.

“La Lombardia è già oggi a un passo dai migliori standard mondiali ma deve camminare ancora molto” sottolinea Azzi. Benchè il servizio sia oggi a disposizione del 93,7% dei cittadini, restano escluse molte zone, soprattutto quelle delle valli, delle montagne e dei piccoli comuni. “Sappiamo infatti delle periodiche lamentele che provengono per esempio da tanti realtà del varesotto e che vengono poi rilanciate dai giornali o da gruppi su facebook. Nei miei numerosi incontri con i cittadini ho raccolto questo tipo di richiesta dal territorio”.

Regione Lombardia, su iniziativa del Presidente Formigoni, ha proprio su tali temi lanciato tre progetti, realizzati in collaborazione con il Governo e l’Unione europea: l’Accordo di programma quadro “Società dell’informazione”, il Bando regionale di riduzione del Digital divide e il Piano di sviluppo rurale. Complessivamente i tre progetti coinvolgono 630 Comuni con investimenti per 93 milioni di euro che consentiranno la posa di quasi 3.000 chilometri di fibra ottica e una connessione Adsl con velocità minime garantite a partire da 2 megabit al secondo per utente, fino a 20 megabit al secondo.

“L’attenzione all’innovazione della Lombardia è stata una priorità di Formigoni e per questo certamente il popolo della nostra regione confermerà piena fiducia al PdL. Il mio contributo –sottolinea Azzi- sarà certamente quello di sostenere tale cammino, garantendo che il varesotto possa essere uno dei protagonisti di questo progetto di sviluppo”.

15 marzo 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi