Cinema

Il festival Cortisonici al via con la poesia di Simone Massi

Dopo il tutto esaurito del prefestival, con più di 1.000 ragazzi che hanno preso parte ai seminari e con l’appassionante incontro con la regista Francesca Comencini, domani martedì 16 marzo Cortisonici inaugura ufficialmente la settima edizione del festival con uno speciale su Simone Massi, uno dei più importanti autori di cinema di animazione a livello internazionale, presentando “Poesia Bianca: una raccolta di corti” a cura del critico cinematografico Roberto Torre. L’appuntamento è a Varese al Teatrino di via Sacco, alle ore 21.

Marchigiano di Pergola, classe 1970, Simone Massi si è formato alla scuola d’arte di Urbino. Nel 1995 realizza il suo primo film, Immemoria: da allora ha realizzato diciotto film d’animazione, tutti realizzati secondo la modalità più tradizionale, ovvero disegnando una tavola alla volta, con tempi di produzione lunghi ma risultati finali sempre sorprendenti. I film sono delle poesie per immagini in cui a una riflessione sulla Storia, lo scorrere del tempo, la vita e le tradizioni contadine si intrecciano interrogativi sull’identità, la memoria e il ricordo personale. Le sue storie, fatte di immagini, musica e parole, sono sostenute da uno stile semplice ma espressivo, il cui tratto è deciso e incompiuto allo stesso tempo. Ora i suoi film hanno girato il mondo; la Fondazione Cineteca Italiana gli ha dedicato una pubblicazione di pregio a cura di Roberto Della Torre, «Poesia bianca»..

Intanto tutti i ragazzi che hanno preso parte al seminario “L’arte del cortometraggio” di sabato 13 marzo, inserito nella Cinefesta cortisonica organizzata in collaborazione con Amici di Piero Chiara, Cortisonici e Comune di Varese, hanno tempo fino a mercoledì sera per spedire a info@cortisonici.org la loro recensione al cortometraggio “L’arbitro” di Paolo Zucca, corto vincitore del premio David di Donatello come miglior corto 2008. L’idea, nata durante i seminari, è quella di invitare i ragazzi a scrivere la propria recensione sul corto che hanno visto in anteprima nella mattinata di sabato e che verrà presentato al pubblico venerdì sera.

15 marzo 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi