Varese

Ecco Forseti, l’associazione col nome del dio norrenico

Con un singolare nome tratto dalla mitologia norrenica, un nome appartenuto ad una divinità vissuta tra le nebbie e le nevi del misterioso Nord, venerdi 12 marzo, alle 20, presso l’AtaHotel di Varese, alla presenze dell’assessore ai lavori pubblici con delega ai servizi informativi Gladiseo Zagatto, si presenterà la neonata associazione FORSETI onlus. Un’iniziativa con il patrocinio di Palazzo Estense.

L’idea di questa associazione nasce dalla libera iniziativa di alcuni professionisti, studenti, esperti ed appassionati con lo scopo di diffondere e divulgare in modo semplice e piacevole la “cultura” informatica. Gli argomenti del settore, anche quelli più complessi, saranno trattati in maniera dinamica coinvolgente e nel modo più semplice possibile per dare l’opportunità anche ai “non addetti” di poter partecipare attivamente agli incontri.

Gli obiettivi che l’associazione FORSETI Onlus si prefigge sono favorire lo scambio di idee tra i suoi membri; creare un luogo di incontro tra le persone che si occupano di questa disciplina; organizzare incontri periodici in cui discutere di tematiche assodate e delle ultime novità del settore; incoraggiare la formazione continua dei suoi membri tramite l’organizzazione di seminari, la pubblicazione di documenti e promuovendo attività di progettazione e  sviluppo, con eventuale distribuzione di materiale informativo e didattico.

In particolare FORSETI Onlus articolerà il suo percorso di crescita mediante una decina di incontri strutturati per aree tematiche (tra le altre internet, software libero, sicurezza informatica, web 2.0 ecc.) e su differenti livelli di contenuti che si svolgeranno durante l’anno e a cui tutti i soci potranno partecipare gratuitamente.

Verranno inoltre organizzate anche delle serate la cui partecipazione sarà aperta anche ai non soci con lo scopo di far conoscere FORSETI Onlus e permettere a nuove persone di entrare a far parte dell’associazione.

8 marzo 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi