Varese

Tornano i Popolari. Rilanciata l’iniziativa culturale

Don Luigi Sturzo

Donne e uomini che interpretano e vivono la politica come servizio e non a servizio della politica.  Questo l’impegno forte che l’Associazione Popolari della provincia di Varese ha riconfermato ieri sera nell’assemblea plenaria di rinnovo delle cariche, che ha eletto all’unanimità Andrea Larghi neo presidente.

La cifra culturale, ideale, sociale e politica dei Popolari, strettamente ancorata ai valori della laicità e della dottrina sociale della Chiesa, ha i propri riferimenti nelle grandi figure di don Sturzo, Lazzati, Dossetti, La Pira, don Primo Mazzolari e in un patrimonio ideale del cattolicesimo riformista che ancora oggi è linfa vitale di un modo onesto, coerente, pulito di costruire il bene comune.

“Una tradizione solida e di grande respiro – ha confermato Larghi nell’assumere l’incarico e ringraziando il presidente uscente Franco Fachini – che vogliamo continuare a proporre nelle istituzioni se impegnati politicamente, nel sociale, se attivi nel mondo del volontariato e nella cultura di oggi in senso ampio e trasversale, con attenzione particolare ai giovani”.

La società attuale ha bisogno di riannodare i fili con una ricchezza di valori e persone che hanno ancora molto da dire, per dare risposte chiare e coerenti ai bisogni di questo tempo: in questi termini il senatore Paolo Rossi e il consigliere regionale Adamoli hanno ribadito il ruolo dell’associazione.

Un’azione culturale incisiva, dunque, quella che i Popolari ripropongono al territorio: la prima di una serie di iniziative sarà la pubblicazione, a breve, di un volume dedicato alla figura di Giuseppe Volta, il segretario provinciale che, subito dopo la bufera di tangentopoli, ha traghettato, sulla spinta ideale e concreta dei valori di laicità, riformismo, partito aperto, politica come servizio, i riformisti cattolici dalla DC al nuovo Partito Popolare Italiano, tracciando nella politica locale un segno indelebile di onestà e coerenza.

Il presidente Larghi sarà affiancato nel suo nuovo compito dal direttivo, composto da: Lorenzo Carabelli, Giuliano Castelli, Franco Fachini, Giorgio Grasso, Valerio Mariani, Maria Angela Monti, Umberto Nava, Luisa Oprandi, Bruno Perazzolo, Simona Silvestri.

27 febbraio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Tornano i Popolari. Rilanciata l’iniziativa culturale

  1. giovanni barbesino il 1 marzo 2010, ore 14:33

    Una buona notizia in un panorama troppo poco attento alle idealità e alla capacità di generare scelte anche controcorrente. Abbiamo ancora bisogno di LIBERI e FORTI.
    Da capogruppo di Progetto Popolare per Vedano seguirò con attenzione le iniziative che l’Associazione proporrà.

    Giovanni Barbesino

Rispondi