Volontariato

Infermieri nelle piazze per aiutare Haiti

Terremoto ad Haiti

Infermieri in piazza non per incrociare le braccia, ma per un gesto di solidarietà verso la popolazione di Haiti. Grazie ad una iniziativa dell’Ipasvi (Federazione nazionale collegi infermieri) gli infermieri saranno presenti in tre differenti giornate in tre piazze diverse con i loro gazebo.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di offrire un servizio gratuito rivolto alla cittadinanza (educazione sanitaria, rilevazione di parametri e valori glicemici), ma anche di dare la possibilità ai cittadini di effettuare un’offerta a favore delle persone terremotate tramite l’Avsi, associazione che da anni opera in Haiti a favore dei poveri tra i poveri.

Un rappresentante della federazione sarà presente durante le giornate di solidarietà che si svolgeranno a Busto Arsizio (sabato 29 febbraio piazza San Giovanni), a Gallarate (6 marzo piazza Libertà) e a Varese (9 aprile piazza Carducci). Gli organizzatori dell’iniziativa sono pronti a raccogliere la disponibilità di tutti gli infermieri che vorranno ancora mettersi a disposizione (segreteria@ipasvivarese.it): un semplice controllo della glicemia o misurarsi la pressione, per una volta potrà essere un gesto di attenzione verso se stessi, ma anche verso una popolazione così duramente colpita dal terremoto.

25 febbraio 2010 Paola Provenzano p.provenzano@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi