Cinema

I Cortisonici resuscitano l’edonismo reaganiano

Odorico nel trailer cortisonico

“Cortisonici” sempre più vicini. Dopo le recenti “nozze” con Amici di Piero Chiara e Palazzo Estense, ora l’eroico manipolo della trendy-rassegna varesina di corti ha dato vita al trailer-tormentone dell’edizione 2010. Filmetto ambientato nel decennio dell’edonismo reaganiano, gli anni Ottanta, con il presidente sovietico e quello americano che parlano al telefono.

La telefonata degenera, i due si minacciano e al termine della telefonata entrambi prendono il pulsante atomico e lo schiacciano. I segnali partono, con immagini di cavi elettrici che corrono fino a convergere in uno studio: qui la pin up cortisonica taglia i cavi e tanta gente, nello sgargiante stile anni 80, balla la disco dance.

La regia è di Mauro Colombo, il presidente americano è Dino De Simone, il presidente sovietico Marco Odorico, la pin up Sofia Gallo Galeròn.

Le immagini sono state girate tra il Palace Hotel e lo studio fotografico Opificio 42. Tra i ballerini anni ’80 appare il mitico Omar Stellacci, l’attore californiano-saronnese che nell’edizione 2009 aveva presentato il corto “Lasagna so good”, vincitore di una menzione speciale della giuria e del premio Ronzinanti.

15 febbraio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “I Cortisonici resuscitano l’edonismo reaganiano

  1. luchino rumoreggiato il 16 febbraio 2010, ore 10:15

    miiiiiiiii NON MANCHERò!
    BERGHEM ALLA CONQUISTA DI VARESE ZIOCCARO

Rispondi