Economia

Economia a Varese, ripresa non a portata di mano

Andamento lento per l’economia varesina: a dirlo sono i dati della congiuntura stilata dalla Camera di Commercio di Varese per il quarto trimestre del 2009. Tra ottobre e dicembre dell’anno scorso la produzione manifatturiera ha registrato valori positivi rispetto al trimestre precedente (+7,5%), ma negativi nel confronto con l’analogo periodo del 2008. Allo stesso modo, per il fatturato è positivo il dato che mette a confronto terzo e quarto trimestre (+12,3%) mentre rimane in zona negativa quello su base annua (-11%).

“Si è chiuso un anno, senza dubbio, difficile- dice il presidente dell’ente camerale, Bruno Amoroso-. Qualche segnale confortante però viene dai dati dell’ultima congiuntura: gli indicatori migliorano rispetto al trimestre precedente e le previsioni a livello mondiale indicano una crescita delle esportazioni. E proprio sfruttando la ripresa della domanda estera la nostra provincia potrà sostenere e alimentare questa cauta inversione di tendenza”.

Anche se migliorano le aspettative degli imprenditori sull’andamento del primo trimestre 2010, il recupero non si prospetta facile. Sul fronte dell’occupazione, ad esempio, solo il 3% delle imprese prevede una crescita, a fronte del 22% che si aspetta una diminuzione. A soffrire di pù sono ancora i settiri tradizionali come tessile e meccanica (con variazioni negative rispettivamente di 5,7 e oltre 10 punti percentuali).

7 febbraio 2010 Paola Provenzano p.provenzano@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi