Cinema

Film d’animazione sulla guerra, in attesa di A-Tube

In attesa del festival A-tube 2010, ecco il secondo appuntamento di “Animazione in corso”, ovvero pillole d’animazione d’autore in una serie di appuntamenti periodici, omaggio al cinema giapponese d’autore. Alla Sala Urano del Multisala Impero di Varese, giovedì 4 febbraio con la pellicola “Una tomba per le lucciole” di Isao Takahata (1988), che sarà proiettato alle ore 18, alle 20.30 e alle 22.30.

Nel 1945, durante il bombardamento della città di Kobe, un bambino di quattordici anni e la sorellina di quattro, perdono la madre e quindi sono costretti a stare per qualche giorno dagli zii in una città vicina per poi allontanarsene e vivere da soli in una grotta . Ad entrambi è riservato un destino tragico. Tratto dal romanzo di Akyiuki Nosaka, Una tomba per le lucciole è un capolavoro di crudeltà e poesia, di un realismo che raramente troviamo nell’animazione, dove l’innocenza è sacrificata alle logiche della guerra e della sopraffazione. Un film che gli adulti dovrebbero vedere accompagnati dai bambini.

La proiezione delle ore 20.30 sarà preceduta da una presentazione del critico Maurizio Fantoni Minnella.

1 febbraio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi