Calcio

Lumezzane, Varese da dimenticare. Sconfitto 2 a 0

Passo falso del Varese a Lumezzane, dove i bresciani infliggono ai biancorossi un clamoroso 2 a 0. Una brutta partita, con una squadra che sembra la brutta copia del Varese che si è visto finora. Ora tutto diventa più difficile, dato che la squadra di Sannino perde il terzo posto in classifica.

La trasferta poteva essere una buona occasione, per il Varese, di migliorare le prestazioni fuori casa. E invece no. Le difficoltà si sono viste dal primo tempo, quando il Varese affronta due corner da brivido. Poi il risultato si sblocca, in favore della squadra di casa, con Pintori che entra in rete su punizione (al 29’). Un gol seguito, solo dodici minuti dopo, da un altro gol dei bresciani: è Lauria l’autore della rete, ancora una volta su punizione (al 41’). Niente da fare per la barriera e così la partita a Lumezzane termina, di fatto, con questo raddoppio.

Alla ripresa, non si vede grande gioco, nonostante le sostituzioni che dovrebbero rendere il Varese una squadra più offensiva e più in gara. Cambi di Camisa con Corti, di Eliakwu con Carrozza, di Aloe con Momentè. Una serie di cambi che, però, non porta a grandi risultati, anzi a causa di un incidente che vede Corti protagonista, i biancorossi restano in dieci. Quasi alla fine Carrozza ci prova, ma non c’è niente da fare. Un tiro senza risultato, che chiude davvero, questa volta, una partita da dimenticare.

31 gennaio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi