Varese

Ultimissimi preparativi per il grande Falò di Sant’Antonio

A Varese tutto è ormai pronto a 24 ore dal grande appuntamento popolare del Falò di Sant’Antonio. Sulla facciata della chiesa dedicata al santo eremita sono già stati appesi gli addobbi e a fianco della facciata è stata realizzata la struttura dei Monelli della Motta  (foto a sinistra).

L’avvenimento è vicino: lo si capisce dai cartelli posizionati dalla Polizia locale che avvisano che da domani mattina, alle ore 10, fino a domenica sera, alle 22, le auto che si trovano parcheggiate nelle strade limitrofe alla festa, saranno rimosse.

Dalle prime ore di domani inizieranno ad arrivare i banchi che fanno da naturale cornice alla festa, e che da piazza Monte Grappa arrivano fino alla piazza della Motta. Sarà poi il momento di Polizia locale e Vigili del Fuoco che dovranno verificare spazi e garanzie di sicurezza per il grande falò di domani sera.

Nel frattempo i Monelli della Motta, a fianco della facciata della chiesa, inizieranno a preparare i piatti tipici della ricorrenza, che andranno a ruba fino al momento in cui i primo cittadino, Attilio Fontana, darà fuoco alla grande pira.

15 gennaio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi