Busto Arsizio

Il Manzoni di Busto si veste di nuovo

Il 2009 si è chiuso con un bilancio positivo per il Cinema Teatro Manzoni di Busto Arsizio che annuncia per i mesi a venire interessanti novità. Essere presente nella vita sociale e culturale del territorio diventa uno dei punti di svolta nelle scelte della direzione artistica che, grazie a Marco Bianchi, si concretizzano nell’apertura delle porte  del Teatro ad un corso di recitazione, organizzato e tenuto dall’Associazione Culturale 13Viole di Gorla Minore, mirando ad una professionale offerta formativa e ad un lungimirante progetto che si svilupperà nei prossimi anni, fino all’auspicabile nascita di un laboratorio permanente.

Il primo anno del corso è partito con successo lo scorso mese di ottobre e, con grande soddisfazione degli iscritti e dei docenti, vedrà in scena i risultati ottenuti in un saggio degli allievi il prossimo mese di giugno. Parallelamente all’attività di formazione, il Teatro punta alla comunicazione con la riorganizzazione del suo Ufficio Stampa, affiancando a Claudia Gussoni, una nuova collaboratrice, Pamela Boiocchi, che si occuperà a partire proprio da questo mese di gennaio della redazione dei comunicati e dei rapporti con la stampa, promuovendo le attività teatrali e la stagione degli spettacoli, apertasi lo scorso 5 novembre 2009 con la commedia musicale “My Fair Lady”. La stagione è proseguita con “La Trappola” e, dopo una breve pausa natalizia, riaprirà con “Vestire gli Ignudi”, commedia di bugie, il prossimo 12 gennaio.

6 gennaio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi