Gallarate

La Befana scende dal cielo in elicottero

“La befana vien di notte con le scarpe tutte rotte” recita un’antica cantilena popolare. Non è così per la vecchina targata Pro Loco, che, come da consuetudine ripristinata ormai da alcuni anni dall’associazione di Vicolo del Gambero, arriverà nel primo pomeriggio dell’Epifania al Campo Sportivo Comunale delle Azalee a bordo niente meno che di un elicottero, grazie all’iniziativa organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale e gli assessorati a Cultura e Sport.

“Questo è ormai un appuntamento imperdibile – ammette orgoglioso il presidente Pro Loco, Vittorio Pizzolato – che tutti i bambini gallaratesi e non solo aspettano con ansia. Speriamo che le condizioni atmosferiche ci vengano in aiuto, perché lo scorso anno a causa della neve dovemmo rimandare il volo in elicottero, e la Befana distribuì le leccornie in occasione di un altro appuntamento tradizionale che la Pro Loco organizza e per il quale già invitiamo tutti a tenersi liberi l’ultimo giovedì di gennaio, il rogo della Gioeubia”.

Bel tempo permettendo, dunque, l’appuntamento è per tutti i bambini e i loro genitori al campo sportivo delle Azalee, mercoledì pomeriggio a partire dalle ore 15, per incontrare la Befana e ritirare la calza oltre che per assistere alla partnza dei Re Magi verso il presepe vivente di Cajello.

“E non dimentichiamo il concorso “Colora la Befana” con in palio bellissimi premi. Invitiamo i piccoli a venire un po’ in anticipo per partecipare al concorso di disegno”, conclude Pizzolato.

Tanti premi e un sacco di golosità per tutti sono dunque assicurati, come sempre grazie all’accurata regia messa in campo dai soci del sodalizio gallaratese, per cui si prepara l’ennesimo anno ricco di impegni. La Gioeubia a fine mese, la presentazione del catalogo dell’Humour a Gallarate, appena pubblicato e che sarà spedito in tutto il mondo, e una miriade di altre attività a scandire come sempre i dodici mesi della città dei Due Galli.

4 gennaio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi