Varese

Resta ferma la fontana di piazza della Libertà

La fontana in attesa del taglio del nastro

Un vero mistero, la dispendiosa fontana-rotonda di piazza della Libertà. Un cantiere che per mesi ha lavorato a realizzarla, verifiche e prove svolte dai tecnici, acqua fatta scorrere per qualche giorno, eppure la fontana si è fermata di nuovo. Svuotata dell’acqua, al momento si conferma come un monumento brutto e costoso.

E’ infatti costata alle casse del Comune di Varese, come si legge in delibera, 108 mila euro (più Iva). Una volta realizzata, è stata circondata a lungo dalle transenne. Poi in seguito alle uscite dei media locali, qualcosa è cambiato. Rimosse le transenne e fatta partire l’acqua dopo qualche verifica, la fontana ha preso vita per qualche giorno.

Un cambiamento che aveva portato lo stesso assessore ai Lavori pubblici, Gladiseo Zagatto, ad assicurare che il taglio del nastro sarebbe avvenuto per l’8 dicembre scorso, al via delle manifestazioni natalizie varesine. Poi la data era stata più prudentemente spostata in avanti, pochi giorni prima del Natale, il 22 dicembre.

Ma tutti si è ribloccato all’improvviso. Complice la crisi sulla prima neve, complice il ghiaccio, è difficile dirlo. L’acqua è stata tolta e la fontana da più di 100 mila euro è tornata a fermarsi. In attesa di qualche nuova ipotesi di taglio del nastro.

26 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi