Tradate

Legambiente in marcia per dire no alla Varese-Como-Lecco. A tutela del Parco Pineta

Il Parco Pineta

Il Parco Pineta

Il 30 luglio 2009 Regione Lombardia ha ufficialmente adottato il PTR (Piano Territoriale Regionale). Questo PTR prevede una nuova autostrada, denominata Collegamento autostradale Varese-Como-Lecco  o Alta Pedemontana. Il tracciato del tratto Varese-Como passerà nella zona Nord del Parco Pineta, area molto importante dal punto di vista naturalistico. Legambiente, contraria alla nuova infrastruttura, insieme alla Coldiretti  Como Lecco e all’Associazione Arca del Seprio di Vedano Olona, ha organizzato una marcia per dire con forza e colore il proprio no a questo  progetto. No ad un infrastruttura che attraversa un Parco Naturale arrecando un enorme danno ambientale, sottraendo ulteriore superficie agricola coltivabile, con chiare  ricadute negative sull’economia delle aziende agricole del Parco.

Tutto è iniziato con  un  incontro a Castelnuovo Bozzente a inizio ottobre grazie al quale sono  state raccolte 400 osservazioni al PTR, consegnate in Regione. Poi è stato organizzata un’altra serata con la popolazione di Binago a novembre, sempre a scopo informativo, con la partecipazione dei sindaci di Binago, Beregazzo con Figliaro, Castelnuovo Bozzente, del presidente del Parco e del presidente di Legambiente Lombardia. Tutti d’accordo nel dire no ad una  autostrada il cui effetto reale  sarà quello di incrementare in modo indiscriminato il consumo di suolo agricolo e boschivo, sia in  relazione al nastro d’asfalto, ma anche e soprattutto alla selva di strutture che sorgerebbero ai suoi lati.   I cittadini presenti hanno sottoscritto una lettera per l’assessore Cattaneo, chiedendogli di rivedere il progetto e cancellare il tracciato dal Parco Pineta.

A sottolineare gli obiettivi della mobilitazion si è svolta una festa, con partenza da Castelnuovo Bozzente, sede del Parco Pineta, con biciclette, 40 trattori, 15 cavalli e fanteria a piedi. Un festoso corteo di  250 persone che da Castelnuovo si è diretto a Binago, per partecipare alla festa del ringraziamento e ricevere la benedizione del parroco. Un momento di ristoro con the caldo e poi tutti di nuovo in marcia fino all’Arca del Seprio, sede di un’associazione che si occupa di ippoterapia per portatori di handicap, il cui terreno  (all’interno del Parco Pineta) verrà diviso in due dal passaggio dell’autostrada. E’ seguita la premiazione del concorso “Cartoline dal parco”. I ragazzi delle  scuole elementari della zona hanno disegnato sul retro di una busta usata un’immagine che rappresenta il Parco Pineta. Tra le 400 cartoline ricevute, Maria della 2° elementare di Binago, si è aggiudicata il primo premio: una macchina fotografica e una stampante per foto. Il nostro parco è così bello che merita di essere fotografato e incorniciato, e proprio perché è così bello non possiamo farci passare in mezzo un’autostrada. Altre manifetazioni sono in programma nei prossimi mesi.

7 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi