Varese

In piazza i figli dei pompieri di Viggiù

IMG_1472“Viva i pompieri di Viggiù”, cantava un simpatico motivetto di qualche anno fa. E anche oggi pomeriggio quel motivetto è risuonato in piazza Repubblica a Varese, dove, circondati da una folla di varesini, con molte famiglie presenti, i Vigili del Fuoco hanno proposto una serie di simulazioni e dimostrazioni della loro attività quotidiana a tutela dei cittadini. Come è stato detto simpaticamente dal vigile che ha fatto da conduttore della manifestazione, “oggi i pompieri sono un po’ i padroni della città”.

Dopo che ieri era stata organizzata una cerimonia in onore della patrona Santa Barbara presso la sede di via Legnani, oggi è stata la volta della sfilata dei mezzi (alcuni preziosi da museo) per le strade della città con arrivo in piazza Repubblica. Ma proprio qui la dimostrazione della professionalità e della capacità di intervenire nelle situazioni più disparIMG_1491ate si è trasformata in un vero e proprio spettacolo dal vivo.

Si è così assistito alla simulazione di un intervento per un incidente stradale, con un uomo che è stato liberato dalle lamiere in tempo da record. Poi è stata la volta dei classici tuffi da un alto trampolino su un gonfiabile allestito e ripiegato in pochi secondi. Quindi dall’alto è stata calata una barella ed è stata accolta a terra da personale di pronto intervento. E poi, ancora, elicotteri e una prova dell’equipaggio storico dei pompieri, con lo spegnimento del fuoco con le pompe dei nostri nonni, azionate con la forza delle braccia. Una bella iniziativa per dimostrare anche l’attaccamento tra i Vigili e la città di Varese.

5 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi