Varese

Parte lo Iat, punto di informazione turistica. Semaforo verde bipartisan

Il Sacro Monte di Varese

Il Sacro Monte di Varese

Semaforo verde bipartisan per lo Iat (Informazione e accoglienza turistica), la struttura prevista da una legge regionale che sorgerà a Varese in via Romagnosi 1, con il Pd schierato con la maggioranza di centrodestra. Portato in aula dall’assessore alla Promozione del territorio del Comune, Enrico Angelini, il punto di accoglienza dei turisti sarà, come ha detto lo stesso assessore, il “biglietto da visita del territorio”. Tra le finalità di questa struttura, qusella di informare circa le possibilità ricettive e di ospitalità, i servizi, le opportunità e le attrattive.

Importanti i servizi assicurati dallo Iat: la prenotazione alberghiera, i tour e le escursioni, il noleggio di auto e imbarcazioni, la biglietteria per le principali attrazioni turistiche, il noleggio di bici elettriche. Innovativi gli strumenti a disposizione del punto informativo: postazioni con doppio monitor, televisori al plasma, totem interattivi.

Forte la collaborazione con la Provincia di Varese e con il Consorzio turistico provinciale che raggruppa gli imprenditori privati. In via sperimentale, ecco gli orari di apertura: da ottobre a marzo, dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 18.30, mentre da aprile a settembre, dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 19.30, e alla domenica dalle 9.30 alle 13.

3 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi