Varese

Un albero di Natale fatto col cuore

Pensieri per i bambini ammalati

Pensieri per i bambini ammalati

Un caos simpatico e chiassoso ha riempito questa mattina la centralissima piazza Monte Grappa a Varese. Fin dalle prime ore, i Vigili del Fuoco hanno iniziato a decorare il tradizionale albero di Natale posto al centro della piazza varesina. I pompieri hanno portato sull’albero palle natalizie color rubino? Festoni d’argento? Luci multicolori? Nulla di tutto questo. Ad addobbare quest’anno l’albero ci ha pensato il Comitato Tutela Bambino in Ospedale, con l’aiuto dei bambini di tutte le scuole di Varese: migliaia di stelle sono state realizzate tra i banchi e oggi sono state collocate sull’albero. Un albero di Natale che è stato dedicato al Ponte del Sorriso, il progetto che il Comitato sta portando avanti in collaborazione con il Comune e l’Ospedale del Ponte.

Da tutte le scuole sono arrivati i bambini nella piazza, accompagnati da insegnanti e genitori. Un bambino per ogni scuola ha dato lettura di piccoli pensieri rivolti ai bambini meno fortunato che si trovano in un letto del reparto pediatrico. E poi tutti a portare ai Vigili del fuoco le stelle realizzate a scuola per vederle appese sui rami dell’albero.

Immancabile anche la foto di gruppo con il sindaco Attilio Fontana, gli assessori comunali Angelini, Tomassini, D’Aula, Giordano, con il dg dell’Ospedale di Varese, Bergamaschi, e con i Vigili del Fuoco. “Varese diventa sempre più una città vicina ai bambini – ha spiegato Emanuela Crivellaro, fondatrice e presidente del Comitato -. Attorno al Ponte del Sorriso si sta creando un’attenzione straordinaria al mondo dell’infanzia. L’Albero del Sorriso non sarà perfetto, ma sarà bellissimo, perchè fatto con il cuore dei bambini”.

1 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi