Teatro

Massimo Ranieri di casa a Varese

Massimo Ranieri

Massimo Ranieri

Dicembre a Varese sarà il mese di Massimo Ranieri, reduce da un clamoroso successo personale, ieri sera, alla trasmissione di Carlo Conti “I migliori anni della nostra vita”. Un Massimo Ranieri in forma strepitosa ha riproposto i suoi grandi “evergreen”, da “Rose rosse” a “Perdere l’amore”.

Da Roma a Varese, a dicembre, il cantante napoletano sarà di casa al Teatro Apollonio di Varese. Innanzitutto come regista di “Poveri ma belli”, il musical prodotto dal Sistina, che è tratto dall’indimenticabile pellicola di Dino Risi. Il lavoro teatrale sulla coppia di amici Salvatore e Romolo è stato messo in scena proprio da Ranieri. Sarà in scena al Teatro Apollonio di Varese martedì 2 dicembre alle ore 21.

Purtroppo, però, a Varese non vedremo la star femminile del musical, Bianca Guaccero, che era già stata applaudita all’Apollonio come protagonista femminile della commedia “Il Gattopardo” con Luca Barbareschi. Bloccata da una forte distorsione al ginocchio sinistro che la terrà ferma per più di un mese, la Guaccero sarà sostituita da Emy Bergamo, già protagonista del musical “Roma”, accanto a Oreste Lionello al Salone Margherita, e primadonna del varietà televisivo “Vieni avanti cretino” con Pino Insegno e Roberto Ciufoli.

Ma dopo il musical, Ranieri arriverà al Teatro Apollonio in carne ed ossa e offrirà il suo spettacolo che ha già registrato 400 repliche, “Canto perché non so nuotare…da 40 anni”, in cartellone per giovedì 17 e venerdì 18 dicembre alle 21. Massimo proporrà dal palco varesino alcune tra le più belle canzoni d’autore “made in Italy”, Battisti, Battiato, Mina e altri ancora. Uno spettacolo scritto con Gualtiero Peirce, in cui lo showman partenopeo canta, balla e recita, raccontando la sua avventurosa vita.

28 novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi