Volontariato

Cittadini attivi, sul podio i ragazzi del Liceo Cairoli. Premiati al convegno promosso dal Cesvov

Gli studenti del Cairoli premiati dal Cesvov

Gli studenti del Cairoli premiati dal Cesvov

Giovani impegnati nel volontariato, nella vita imprenditoriale, nella politica, ma soprattutto giovani che si sentono cittadini europei: così si possono riassumere i risultati delle tre giornate di lavori, tra seminari e workshop, che hanno visto impegnati ragazzi provenienti da Paesi Bassi, Polonia e Romania, riuniti a Varese per un progetto di cittadinanza attiva del quale è partner il Centro di servizi per il volontariato di Varese.

Le somme dei lavori sono state tirate in un convegno alle ville Ponti che ha anche rappresentato anche l’occasione per assegnare la terza edizione del premio “Giovani nel volontariato”, un riconoscimento che il Centro di servizi assegna a ragazzi che si siano impegnati in attività di volontariato. Quest’anno il premio, un buono per l’acquisto di libri, è andato a 12 studenti del liceo Classico Cairoli che hanno dato la loro disponibilità per progetti di volontariato all’interno di realtà del territorio.

Sofia d’Amuri e Valentina Marta Caselli (volontarie presso cooperativa sociale “La Finestra” di Malnate); Costanza Rendini Manzoni e Giacomo Sansone (volontari presso l’associazione polisportiva di atleti disabili POLHA); Veronica Panebianco (volontaria presso UISP Varese); Marta Bernasconi e Sonia Carcano (volontarie presso AVIS Comunale Varese); Giulia Larghi e Laura Perrone (volontarie presso SOS Malnate); Silvia Grieco e Davide Longo (volontari presso Fondazione “R. Piatti” ONLUS – ANFFAS); Linda Olmino (volontaria presso Associazione Banco di Solidarietà alimentare “NONSOLOPANE” onlus).

“Per noi – ha sottolineato il presidente del Cesvov, Guido Ermolli – si tratta di un passo ulteriore nella promozione dle volontariato tra i giovani e nell’impegno sul fronte europeo”.

20 novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi