Calcio

Con la vittoria a Masnago, il Varese fa sette su sette

vareAncora una vittoria a Masnago per il Varese, che conquista il terzo posto in classifica grazie ad un 2-1 ai danni di un Sorrento pur combattivo e generoso. Una vittoria legata, per quanto riguarda le due reti della squadra di casa, a due azioni di rigore. Varese è partito subito a testa bassa, dato che nei primi dieci minuti con palle insidiose di Ebagua e Del Sante che, però, finiscono fuori. E ancora al 18’ ci prova Carozza, ma anche lui fallisce. Ma proprio alla fine del primo tempo, arriva il primo centro: azione di rigore, con Buzzegoli che calcia, Criscuolo che respinge, e di nuovo Buzzegoli che la infila in rete. Così si chiude il primo tempo. Scena simile alla ripresa, con ancora un gol dei biancorossi che fa ripartire la gara: Tripoli salta Fernandez, che lo atterra. Al tiro va Del Sante (al 12’) e butta in porta. Una rete che fa apparire la partita praticamente chiusa. Ma i rossoneri non mollano e il vantaggio del Varese, al termine della partita, perde in entusiasmo. I campani, infatti, grazie ad un lungo cross che arriva a Saraniti, riescono ad accorciare le distanze. E poi il Sorrento ci riprova: punizione pericolosa per fallo di Dos Santos. Palla sulla barriera che blocca il tiro. Si va così ad un cospicuo recupero (5 minuti), ma il Varese riesce, al fischio finale, a fare sette su sette, sette vittorie su sette gare disputate all’ombra del Bernascone.

Varese – Sorrento 2-1 (1-0)

Marcatori: Buzzegoli (V) al 48’ pt; Del Sante (V) su rig. al 22’ st, Saraniti (S) al 30’ st.

Varese: Moreau; Pisano, Bernardini, Camisa, Armenise; Carrozza (Tripoli dal 11’ st), Osuji, Buzzegoli (Dos Santos dal 35’ st), Zecchin; Ebagua, Del Sante (Momenté dal 43’ st). All. Bettinelli (squal. Sannino). A disp.: Grandclement, Gentili, Radi, Gambadori.

Sorrento: Criscuolo; Di Nunzio, De Giosa, Fernandez, Silvestri; Greco, Nicodemo (Esposito dal 13’ st); Vanin, Paulinho, Arcidiacono (Feussi dal 25’ st); Saraniti. All. Novelli. A disp.: Delfino, Balzano, Fialdini, Vollono, Myrtaj.

Arbitro: Benassi di Bologna (Marchesi e Pulcini).

8 novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi