Regione

Regione Lombardia sbarca all’Insubria. Con una mostra itinerante sulla formazione

Regione Lombardia

Regione Lombardia

Una caffettiera, una vecchia sedia restaurata, un violino. Tre oggetti che la dicono lunga sulle eccellenze “made in Lombardy”, e quanto la formazione possa aiutare a raggiungere tali risultati. La sedia di Cometa è stata realizzata  dai ragazzi del Cfp di Como, la caffettiera è stata disegnata  da uno stuidente del Cfp di Lodi e il violino modello Andrea Amati è il frutto della Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona. Tre oggetti esposti nell’originale mostra realizzata dalla Regione Lombardia “Imparare è un’esperienza”. Da oggi fino al 30 ottobre viene ospitata presso l’Università dell’Insubria a Varese, dopo avere già toccato le province di Brescia, Mantova, Lecco, Bergamo. Come spiega la curatrice della mostra, la giornalista Emma Neri, “per documentare gli sforzi della Regione sul fronte formativo potevano rivolgerci ai numeri, peraltro significativi. Abbiamo invece scelto di parlare attraverso le immagini, le interviste filmate, ‘piccoli miracoli’”. Grandi pannelli colorati illustrano il cammino svolto in questi anni in Regione, partendo dalle belle foto in bianco e nero relative alla Bassa di Elio Ciol e giungendo fino alle esperienze di oggi. Chiusura con il video di Formigoni. Presenti in Insubria anche i consiglieri regionali Luciana Ruffinelli (Lega Nord) e Stefano Tosi (Pd), il quale ha lamentato una scarsa rispondenza delle proposte formative ai profili dei quali necessita ogni territorio.

19 ottobre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi