Cultura

Il mondo di Guareschi rivive a Varese

Giovannino Guareschi

Giovannino Guareschi

Personaggio ostico per i potenti, ma umanissimo con i famigliari e gli amici. Un anticomunista di vecchio stampo, ma anche un uomo capace di dire un secco no alla Repubblica Sociale di Salò. Era tutto questo (e molto altro) Giovannino Guareschi, uno scrittore e un intellettuale al quale sono dedicati alcuni eventi a Varese grazie all’impegno del Centro culturale Massimiliano Kolbe. Un personaggio che grazie alle indimenticabili saghe di Peppone e Don Camillo si conquistò una popolarità vastissima. Ora Guareschi e le sue infinite sfumature ritornano tra noi grazie alla mostra che, già allestita, in forma leggermente diversa, al Meeting di Rimini (dove fu visitata da 30 mila persone), sarà inaugurata giovedì 22 ottobre, alle ore 18, presso Villa Baragiola.  Come racconta la curatrice della mostra, che ha per titolo la famosa espressione dello scrittore “Non muoio neanche se mi ammazzano”, la varesina Laura Ferrerio, alla rassegna si potranno vedere due video, uno dedicato ad una lettera autobiografica di Guareschi, e uno ad un’intervista con i figli Alberto e Carlotta. Ma per avvicinarci al mondo di Guareschi e ai suoi umanissimi personaggi, il Kolbe ha organizzato, per lunedì 19 ottobre, alle 21, presso l’Aula Magna dell’Università dell’Insubria, un dibattito con due tra i massimi esperti dello scrittore, e curatori della mostra insieme alla Ferrerio, Alessandro Gnocchi e Paolo Gulisano. Sono previsti anche eventi che faranno da cornice alla mostra varesina: la proiezione del film “Il decimo clandestino”, regia della Wertmuller, da un racconto di Guareschi (Ex cinema Rivoli venerdì 30 ottobrealle ore 21) e una cena a base di specialità della Bassa parmense dal titolo “A cena con Guareschi”, venerdì 6 novembre, alle ore 21, presso l’Agriturismo Corte dei Brut a Groppello di Gavirate. Sarà presente la scrittrice Luisa Vassallo, che ha scritto il libro “La cucina di don Camillo”.

17 ottobre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi