Cultura

Herta Müller, Nobel anti-dittatura

muller_01

Herta Müller

Un Nobel per la letteratura contro la dittatura e per la libertà. E’ ufficiale: a Herta Müller è stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura. Il romanzo dell’autrice rumeno-tedesca è stato tradotto in italiano con il titolo “Il paese delle prugne verdi”. E’ un ritratto impietoso di un paese dominato dalla paura e dall’oppressione della dittatura. Tradotto in 15 lingue il romanzo, in realtà un autentico poema in prosa, si e’ aggiudicato anche l’Impac Dublin Literary Award, ovvero il premio piu’ internazionale dopo il Nobel per la Letteratura. In una Romania degli anni Ottanta, quasi sospesa nel tempo, quattro giovani si ritrovano uniti dal suicidio di una ragazza di nome Lola. Da quel dolore e dalla consapevolezza di vivere in un Paese sottomesso alla dittatura, scaturisce un comune anelito di liberta’ che si nutre di letture e pensieri proibiti. In tutta questa oscurità, l’amicizia e l’amore sopravvivono.

8 ottobre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Herta Müller, Nobel anti-dittatura

  1. od il 8 ottobre 2009, ore 17:23

    queste sono notizie che innalzano il livello culturale cittadino.
    complimenti per il tempismo… il nobel è stato conferito alle 13 di oggi!

Rispondi