Scuola

Politica, batti un colpo. L’appello della Foscolo

foscoloUn appello forte, via Internet, che si rivolge direttamente ai consiglieri comunali che questa sera affronteranno una seduta a rischio contestazioni. Nelle ultime settimane, infatti, si sono moltiplicati i fronti di dissenso, che potrebbero essere presenti anche questa sera al Salone Estense. Il principale fronte “caldo” resta senza dubbio quello delle scuole elementari, che la giunta intende chiudere a Varese. E proprio da questo fronte “caldo” arriva l’appello di ragazzi e genitori della scuola Foscolo di Bosto, che dal loro blog si rivolgono ai politici e dicono “politici di Varese se ci siete battete un colpo”. Un appello rivolto “a tutte le forze politiche di Varese di maggioranza e opposizione, appello a tutti i politici che abbiamo votato qualche anno fa”. Genitori e ragazzi ricordano di avere realizzato un blog “con una media di 450 visite tutti i giorni che da una settimana discute di un problema concreto”. Una discussione che non si ferma ai “no”, ma che propone seri interrogativi: “Che città vogliamo creare per i nostri figli? Che punti di aggregazione sociale gli vogliamo dare? Se non facciamo niente avranno solo degli psichedelici centri commerciali e Facebook.  Siamo nell’era dei social network virtuali ma quali sono i più importanti social network REALI?”. E’ possibile esprimere commenti e pareri a questo indirizzo http://nonchiudiamolafoscolo.wordpress.com/2009/09/27/politici-di-varese-se-ci-siete-battete-un-colpo/

28 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi