Dipendenti sul piede di guerra. Occupato il Comune

home1_01Alle 17.30 è stata occupata la Sala Matrimoni di Palazzo Estense dai dipendenti comunali. Una scelta dura, ma ben soppesata nel corso di una affollata assemblea che dalle ore 15.30 si è svolta presso l’ex Liceo Musicale di Varese. Un’assemblea che si è mostrata compatta nel decidere di affrontare la Giunta di Palazzo Estense “a muso duro”. La mobilitazione verte sulla volontà del Comune di tagliare il “salario accessorio” ai dipendenti comunali. Dall’assembela è uscita la decisione di occupare il Comune, dove questa sera è in programma la seduta del Consiglio comunale. La volontà espressa dalla Rsu è quella di continuare la lotta ad oltranza, per superare il silenzio con cui la giunta ha risposto alle richieste dei dipendenti. Seguono aggiornamenti.

28 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi