Varese

Braccio di ferro dipendenti-Comune. Assemblea nel pomeriggio

Filippo Ciminelli

Filippo Ciminelli

Ancora braccio di ferro tra dipendenti del Comune e Palazzo Estense. Nulla si muove e nessuno spiraglio sembra aprirsi sulla questione del salario accessorio. Una situazione di stallo in cui si terrà l’assemblea dei 900 dipendenti comunali in programma oggi pomeriggio presso l’ex Liceo musicale. A confermare la volontà del Comune di non aprire alcun dialogo con i sindacati è il segretario generale del Comune di Varese, Filippo Ciminelli. “Non mi risulta che non ci sia alcuna trattativa o che ci sia intenzione di aprirne una. Per quanto riguarda il Comune, noi ci dobbiamo attenere alle disposizioni presenti in Finanziaria, che ci impongono di tagliare risorse sul fronte del personale. Un taglio che ricade, inevitabilmente, anche sul salario accessorio di cui si parla”. Dunque nessuna schiarita? Nessuna possibilità di ripensamento da parte del Comune? “Aspettiamo i dipendenti al Consiglio di questa sera”, dice il segretario generale. Per questa sera, infatti, è stato convocato il Consiglio comunale.

28 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi