Politica

A Varese il Partito democratico incorona Bersani. Al voto circa il 60% degli iscritti

BERSANISvetta Pierluigi Bersani nelle votazioni del Partito Democratico a Varese, confermando un trend a livello nazionale. Lo hanno confermato oggi i dirigenti del partito facendo un breve bilancio della consultazione degli iscritti, un’operazione assai impegnativa, che ha visto coinvolti 2073 iscritti degli 83 circoli, 63 rappresentanti e loro delegati delle mozioni, 15 garanti che si sono alternati nelle riunioni svolte dal 15 al 27 settembre. Con domenica 27 settembre è terminata la prima fase della Convenzione provinciale, con gli iscritti degli 83 circoli della provincia di Varese che hanno eletto i 280 delegati per il congresso. Nello stesso momento è stato anche espresso il voto per i candidati della segreteria regionale. Alla consultazione hanno partecipato 2073 iscritti, una percentuale di partecipazione del 59,4%. Ecco come sono stati ripartiti tra i candidati alla segreteria nazionale i consensi dei democratici varesini: Bersani ha ricevuto 1193 voti (57,8%), Franceschini 540 (26,2%), Marino 332 (16%). Per quanto, invece, riguarda l’elezione  del candidato regionale, a Martina sono andati 1324 (64,8%), ad Angiolini 296 (14,5%), a Fiano 425 (20,7 %). Si è così aperto per il Partito democratico un cammino che porterà alle primarie del 25 ottobre.

28 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi