Chiesa

Più di mille i varesini alla grande giornata dedicata a don Carlo Gnocchi, beato senza scorciatoie

Don Carlo Gnocchi

Don Carlo Gnocchi

Domani grande cerimonia in piazza Duomo a Milano per la solenne beatificazione di un grande prete milanese, don Carlo Gnocchi. Un processo canonico lungo, il suo, senza scorciatoie o abbrevi, durato 22 anni. Ma con la cerimonia di domani, che si svolgerà proprio nella stessa piazza in cui si svolsero i funerali  nel ’56 in un mare di folla, i tanti devoti e figli spirituali del prete che fu chiamato il “papà dei mutilatini”, in quanto papà adottivo dei tanti figli della guerra, potranno godersi questo approdo solenne. Son previste nella piazza milanese 40 mila persone. Saranno presenti anche gli alpini, a ricordo della condizione di cappellano militare di don Carlo. A presiedere il rito saranno l’arcivescovo di Milano, il cardinale Dionigi Tettamanzi, e monsignor Angelo Amato, prefetto della Congregazione per la causa dei santi. Un treno speciale con quattro carrozze prenotate partirà dalla stazione Nord di Varese alle ore 7.16, più una decina di pullman granturismo e innumerevoli auto porteranno i più di mille varesini che non vogliono mancare all’avvenimento.

24 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi