Cucina

Cartellone di eventi (per palati da gourmet) nella città giardino

cuochi1_bigUn cartellone di iniziative che conferma come Varese si candidi a diventare territorio di eccellenze gastronomiche. Dopo la partenza con “Varese incontra Mantova”, il gemellaggio celebrato presso il ristorante della Fiera di Varese alla Schiranna, dove i migliori chef della provincia di Mantova hanno proposto propri piatti tradizionali utilizzando   prodotti “made in Varese”, si è giunti all’evento organizzato dal premio “Pontemagico”, che ha assegnato un riconoscimento allo chef di Galliate Lombardo, Ilario Vinciguerra, dopo che Mauro della Porta Raffo aveva fatto l’elogio di un grande “padre” dell’alta cucina, quel Bartolomeo Scappi da Dumenza che ai primi del Cinquecento fu “cuoco segreto” di ben due Pontefici, Pio IV e Pio V. Ma il vero clou del cartellone dedicato a Varese terra di alta cucina sarà tra domenica 20 e martedì 21, quando tra Somma Lombardo e Varese si svolgerà il Convegno internazionale dell’ordine professionale Maestri di cucina ed executive chef, una manifestazione promossa da Uniascom (Unione delle Associazioni commercianti della provincia di Varese) insieme alla Federazione italiana cuochi e all’ordine dei maestri di cucina. E per concludere in bellezza, alle Ville Ponti si svolgerà un grande pranzo di gala.

19 settembre 2009 - a.g. - direttore@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi