Val Vigezzo

Cancaminin cancaminin… spazzacamin in Val Vigezzo

(Foto di Fabio Simonelli)

(Foto di Fabio Simonelli)

Si è tenuto in Valle Vigezzo, Piemonte, il ventottesimo raduno internazionale degli spazzacamini. Da quasi trent’anni la manifestazione attira partecipanti provenienti da numerosi paesi stranieri che si riuniscono per festeggiare e far conoscere questa antica professione. Dalla Valle Vigezzo, a partire dal XVI secolo, gli “uomini neri” si spostavano stagionalmente verso le più diverse destinazioni europee: Francia, Svezia, Olanda, Germania, Polonia. Spesso si trattava di adulti che portavano con sé ragazzini o addirittura bambini (i piccoli “rusca” passavano più agevolmente all’interno delle canne fumarie) e molti di loro furono vittime di incidenti sul lavoro, della fame e del freddo. Oggi lo spazzacamino utilizza degli strumenti più moderni e sofisticati, e i rischi si sono grandemente ridotti, resta però un’innegabile abilità tecnica e l’orgoglio di far parte di una categoria che si dice porti fortuna. Quest’anno a Santa Maria Maggiore, Malesco e Toceno erano presenti 804 partecipanti, provenienti da varie regioni di Italia e da Francia, Svizzera, Germania, Lituania, Romania, Scozia, Irlanda del Nord, Stati Uniti, Svezia, Olanda, Danimarca e Canada.

(FOTOGALLERY)

8 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi