Musica

Il Max Prandi Vintage Trio chiude sul Lungolago il cartellone del festival Costa Fiorita Blues

prandi_max

Max Prandi

Ultima serata per il Costa Fiorita Blues: sabato 29 agosto dalle ore 19 a ingresso libero sul suggestivo lungolago di Ispra si esibirà il Max Prandi Vintage Trio. Nei pressi dell’imbarcadero che si affaccia sul Lago Maggiore, dopo le esibizioni di James Thompson e del chitarrista newyorkese Jaime Dolce, sarà la volta del bluesman milanese Max Prandi. Prandi è uno di quegli storici bluesman nati e cresciuti in quella fertile area della bassa padana che sin dall’ immediato dopoguerra ha nutrito e coltivato alcuni tra i migliori talenti del blues che hanno calcato le scene nazionali. Max Prandi giunto all’apice di una gloriosa carriera artistica può vantare collaborazioni con importanti artisti blues quali Fabio Treves, Arthur Miles, R. L. Burnside, Ronnie Jones, Cooper Terry. Ispirato dal suo amore per il North Hill Mississippi Sound e per tutti gli artisti Down Home Blues, spesso confluiti nelle produzioni Fat Possum, si rifà in particolar modo alle sonorità anni ’50 attingendo al rock’n’roll e blues con un approccio musicale immediato ed efficace. Una degna chiusura del Costa Fiorita Blues, evento collegato al Black & Blue Festival di Varese che ha registrato quest’anno l’ennesimo successo di pubblico in Piazza Podestà per i concerti degli statunitensi Roy Roberts e Watermelon Slim e il sold out ai Giardini Estensi per i leggendari Hot Tuna e per il Black & Blue Giovani.

28 agosto 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi