Varese

Bike sharing, tariffe ridotte nei weekend fino ad ottobre

bikeIl Comune di Varese sta procedendo all’attuazione del progetto VaINbici, volto allo sviluppo nella città di Varese di nuove pratiche di mobilità sostenibile e in particolare all’incentivo della bicicletta come mezzo di trasporto efficiente, salutare ed appropriato agli spostamenti urbani di tutti i “city users”. Il progetto gode di un contributo della Fondazione CARIPLO, acquisito nell’ambito del Bando Ambiente 2008 “Promuovere forme di mobilità sostenibile alternative all’auto privata”, e vede coinvolti oltre al Comune di Varese anche l’Azienda sanitaria della provincia di Varese, Fiab-Ciclocittà, Legambiente, e Varese Europea, in qualità di partner operativi per l’attuazione del relativo piano di comunicazione. Per quanto riguarda il servizio di bike sharing a Varese, le modalità relatove ai weekend sono semplici e sono in vigore fino a metà ottobre: l’applicazione di una tariffa ridotta nel weekend consente di trattenere la bicicletta anche fino a tre ore continuative ad un costo pari a poco più di 1 euro, o fino anche a 4 ore a meno di 2 euro (fermo restando, in tal caso, il limite di 3 volte al mese) in modo tale da consentire di sostare i parchi pubblici o girare per le vie del centro in piena libertà, usufruendo anche delle corsie preferenziali. Infatti, nell’ambito delle politiche della giunta per favorire una mobilità urbana più sostenibile e, nello specifico, agevolare quella ciclabile in ambito urbano, è in corso di stesura il testo di un’ordinanza sindacale che consente ai ciclisti di percorrere i tratti delle corsie riservate agli autobus. Maggiori info: pagina del servizio pubblico di biciclette del Comune di Varese oppure sito dell’Azienda Varesina Trasporti

28 agosto 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi