Varese

Mirabelli (Pd): messa a norma delle scuole, ecco il modo migliore per celebrare l’unità d’Italia

unitaitaliaScrive il consigliere comunale del Pd, Fabrizio Mirabelli: “In questi giorni si sono improvvisamente accesi il dibattito politico e i riflettori dei media sul tricolore, sull’inno di Mameli e sul ritardo di iniziative e di finanziamenti relativi alle celebrazioni per il 150° anniversario della proclamazione dell’Unità d’Italia: sull’assenza, in definitiva, di un progetto sociale e culturale che possa caratterizzare veramente questa particolare e importante ricorrenza. Anche a Varese, sono state avanzate delle proposte: il consigliere Clerici propone di eseguire l’inno prima di ogni Consiglio comunale e di distribuirne il testo nelle scuole; il consigliere Nicoletti, invece, propone di valorizzare la statua dell’unità d’Italia che un tempo era situata nel giardino estense sopra la vecchia grotta e che ora, purtroppo, giace abbandonata nell’ex macello civico. Per un amministratore, quale io sono, di un ente che ha competenze specifiche sulla gestione del patrimonio scolastico comunale, è un sogno immaginare che l’appuntamento del 2011 possa essere ricordato non solo e non tanto per proposte celebrative più o meno suggestive o per inevitabili polemiche di parte, ma soprattutto per il lancio di un grande piano di finanziamenti straordinari finalizzati alla messa a norma degli edifici scolastici su tutto il territorio nazionale. Secondo me questo potrebbe essere il modo di celebrare degnamente l’unità d’Italia!”.

25 agosto 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi