Rimini

Al Meeting presente una nutrita delegazione varesina

Dall'alto a sinistra: Lorenza Violini, Gianfranco Fabi, Alberto Piatti, Pippo Ciantia, Carmine Di Martino, Mario Molteni, Andrea Chiodi, Marta Cartabia, Raffaele Cattaneo

Dall'alto a sinistra: Lorenza Violini, Gianfranco Fabi, Alberto Piatti, Pippo Ciantia, Carmine Di Martino, Mario Molteni, Andrea Chiodi, Marta Cartabia, Raffaele Cattaneo

Nutrita la “delegazione” di varesini a Rimini per partecipare al Meeting per l’Amicizia fra i popoli in corso nei padiglioni della Fiera. Oltre a coloro che partecipano da volontari alla concreta gestione, giorno per giorno, della kermesse organizzata ogni anno da Comunione e Liberazione, sono davvero numerosi i varesini che offrono il loro contributo  nei numerosi appuntamenti di dibattito di questa edizione del Meeting. Già domenica 23 agosto, al confronto su “Lavoro: opportunità o condanna?”, ha partecipato Lorenza Violini, docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano e responsabile Dipartimento Pubblica Amministrazione della Fondazione per la Sussidiarietà. Ha introdotto, invece, il workshop promosso dalla Rivista Non Profit su “Crisi globale: le risposte del non profit”, il giornalista Gianfranco Fabi, direttore di Radio 24. Oggi, il dibattito dal titolo “Lo sviluppo nasce dall’Io” è stato introdotto da Alberto Piatti, Segretario Generale Fondazione AVSI, mentre ad un primo momento di approfondimento del titolo di questa edizione “La conoscenza è sempre un avvenimento” partecipa oggi Carmine Di Martino, Docente di Gnoseologia all’Università degli Studi di Milano. Sempre oggi, su “Lavoro pubblico e bene comune”, interviene ancora la varesina Lorenza Violini, Docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano e Responsabile Dipartimento Pubblica Amministrazione della Fondazione per la Sussidiarietà. Martedì 25 agosto, un tema drammatico di stringente attualità, “Aids, un problema culturale” vedrà l’intervento di Filippo Ciantia, Medico e Responsabile AVSI della Regione dei Grandi Laghi. Mentre ancora la Violini prenderà la parola nel dibattito su “Il futuro del Welfare”, con Vannino Chiti, Vice Presidente del Senato e Maurizio Sacconi, Ministro del Welfare. Sarà ancora Carmine Di Martino, Docente di Gnoseologia all’Università degli Studi di Milano, a introdurre la presentazione della mostra “Vocare. Maria Zambrano, una vocazione alla conoscenza”, curata da Maria Regina Brioschi e Carmen Giussani. Mercoledì 26 agosto, il  confronto dal titolo “La nostra Africa”, al quale parteciperanno Caterina Dolci, Missionaria delle Suore del Bambin Gesù in Negeria e  Monsignor Cesare Mazzolari, Vescovo di Rumbek (Sudan), sarà introdotto da Mario Molteni, docente di Economia Aziendale all’Università Cattolica Sacro Cuore di Milano. Lo spettacolo teatrale al Teatro Frecciarossa dedicato alla grande Etty Hillesum (“Etty Hillesum cercando un tetto a Dio”), a cura di Marina Corradi, viene arricchito dalle musiche di Ferdinando Baroffio e vede alla regia il varesino Andrea Chiodi. Giovedì 27 agosto, dibattito su “Esperienza elementare e diritto naturale”, con introduzione di Marta Cartabia, Docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano Bicocca. Su “Infrastrutture: quali investimenti per il futuro?”,  accanto ad Antonio Tajani, Vice Presidente Commissione Europea con delega ai Trasporti, ci sarà Raffaele Cattaneo, Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia. Anche sul fronte sport e tempo libero, non manca una realtà come Varese: giovedì 27, movimento a ritmo di musica: prova di aerobica e step per tutti, in collaborazione con Area Sport & Fitness Club di Uboldo. Venerdì 28 agosto, per lo spazio “Invito alla lettura”, presentazione del libro “Verso un mondo nuovo” di Mary Ann Glendon (Ed. Liberilibri). Partecipano: l’autrice, Learned Hand Professor of Law at Harvard Law School e  Marta Cartabia, Docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano Bicocca.

24 agosto 2009 Andrea Giacometti direttore@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi