Regione

Al debutto i Distretti agricoli, ricetta per la competitività

trattoreRegione Lombardia prepara il debutto dei Distretti agricoli, strumenti – sul modello dei distretti e meta-distretti industriali – di competitività per le imprese e per l’intero territorio lombardo. Una delibera proposta dall’assessore all’Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi, approvata dalla Giunta, definisce i requisiti attuativi di legge per l’accreditamento dei Distretti agricoli. Spiega l’assessore: “La Regione avvia una fase nuova per il sistema agroalimentare lombardo che comprende le produzioni certificate e tutelate e le produzioni tipiche o tradizionali”. Dei circa 150 prodotti agroalimentari italiani riconosciuti a livello comunitario con i marchi DOP e IGP, 25 sono prodotti in parte o esclusivamente in Lombardia. Di questi, 24 sono già registrati e 4 sono in “protezione transitoria” garantita dal Ministero per le Politiche agricole, agroalimentari e forestali.

12 agosto 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi