Regione

L’assessore Cattaneo promette treni più puliti

home1_interno“Così come lo scorso inverno ho fatto quella sorta di via crucis, viaggiando su tutte le linee della Lombardia, per toccare con mano la situazione dei treni e verificare di persona le condizioni inaccettabili in cui sono costretti a viaggiare i pendolari, oggi voglio iniziare un nuovo percorso per fare vedere le risposte concrete che stiamo dando. In modo che Trenitalia&Lenord, la nuova compagnia che, in Lombardia, gestirà il trasporto ferroviario, parta con il piede giusto”. Così l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha presentato oggi la nuova struttura per la pulizia dei treni delle Ferrovie Nord nel deposito di Novate Milanese, che ha visitato insieme al presidente di Fnm, Norberto Achille. Il nuovo impianto, per il quale Regione Lombardia ha investito 8 milioni di euro su un totale di 26 stanziati per l’ammodernamento del deposito di Novate, si trova in un capannone che contiene tre binari coperti (2 lunghi 180 metri e uno di 215 metri) e due esterni (uno di 170 metri e l’altro di 155) e avrà una potenzialità di lavaggio radicale doppia rispetto all’attuale. Il nuovo deposito sarà in grado infatti di assicurare ogni giorno la pulizia radicale di 108 carrozze e di garantire la pulizia integrale dei treni ogni 15 giorni. Questo permetterà, soprattutto nei week-end, di programmare agevolmente rinforzi di attività, anche per intervenire in caso di vandalismo (ad esempio i graffiti). “Come ho avuto modo di verificare personalmente e come mi viene confermato dalle mail che mi arrivano ogni giorno, – ha detto l’assessore Cattaneo – la pulizia dei convogli è uno dei temi più sensibili tra i pendolari insieme a quello della puntualità: questo impianto, è dunque la risposta concreta che diamo alle domande dei cittadini lombardi”. L’impianto, che sarà attivo dalla metà di settembre, potrà pulire ogni tipo di treno, sia quelli delle Ferrovie nord, sia quelli di Trenitalia, come i 75 treni di Tsr che percorrono la linea S5 Pioltello-Gallarate-Varese. I tre binari interni saranno utilizzati per il lavaggio, la vuotatura delle ritirate e la pulizia radicale, mentre sui due binari esterni sarà svolto solo il servizio di pulizia bagni con un nuovo impianto completamente automatizzato.

11 agosto 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi