Milano

Monna Lisa sorriderà all’Esposizione?

giocondaLe diplomazie lavorano nell’ombra, tese a trovare un accordo che potrebbe far realizzare un grande evento in occasione dell’Expo. Anzi, stanno lavorando all’evento con la “E” maiuscola: avvicinare a Milano l’inavvicinabile “Gioconda” di Leonardo Da Vinci. Se ne parla nelle segrete stanze milanesi, e trapela che c’è l’intenzione di palazzo Marino di dare vita ad una grande mostra sulla pittura del genio di Vinci, in programma perciò 2015 a Palazzo Reale. Ed è difficile pensare ad un tale evento senza l’enigmatico sorriso della dama ritratta da Leonardo. A tale proposito sarebbero in corso trattative con il Louvre ed altri prestigiosi musei. Nel frattempo ci si dovrà accontentare del Codice Atlantico, in mostra dal 10 settembre in una duplice esposizione. All’Ambrosiana, presso la biblioteca federiciana, e nella sacrestia bramantesca di S. Maria delle Grazie, la chiesa vicina di casa del Cenacolo. Cinquanta fogli saranno esposti in teche a prova di bomba, e ogni tre mesi i preziosi documenti cambieranno. Si parte il 10 settembre con la mostra “Fortezze, bastioni e cannoni”: saranno esposti i disegni di ingegneria civile e militare. I primi due fogli sono già esposti a Palazzo Marino fino al 31 agosto.

29 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi