Regione

Consegna a Turate dei lavori per la terza corsia A9. E con il Car Pooling sconti alle auto “virtuose”

cantiereAncora opere sul territorio in vista di Expo e per rispondere alle esigenze dei cittadini lombardi. E’ accaduto vicino a noi, a Turate: il cantire per una nuova corsia della Lainate-Como Sud è stata consegnata da Autostrade per l’Italia alla società controllata, Pavimental. I lavori per l’ampliamento a tre corsie del tratto della A9 sono stati consegnati a Turate con sei mesi d’anticipo, alla presenza del presidente della Regione, Roberto Formigoni, dell’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, del viceministro delle Infrastrutture, Roberto Castelli, e del presidente di Anas, Pietro Ciucci. Lavori che saranno conclusi entro la fine del 2012, con un investimento di 465 milioni di euro. “In una settimana abbiamo dato il via a lavori in questa regione per due miliardi di euro – ha dichiarato Ciucci -. Anche la consegna dei lavori di ampliamento a tre corsie dell’Autolaghi, rappresenta un frutto positivo della nuova stagione di collaborazione tra soggetti diversi”. “Un altro fatto concreto, che punta all’Expo, ma intende anche rispondere alle necessità dei cittadini lombardi”, ha dichiarato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Raffaele Cattaneo. Una sinergia importante, quella che si è sviluppata tra realtà come Autostrade per l’Italia, Anas, Regione, Comuni. Un metodo nuovo capace di produrre importanti risultati. Come ha riconosciuto il presidente Roberto Formigoni, “il metodo lombardo dimostra la capacità di risolvere i problemi. Si deve procedere nella direzione della semplificazione: se alcune procedure possono essere di competenza regionale, non è necessario andare ad invadere i tavoli dei ministeri romani”. Un concetto che era già stato ribadito all’inaugurazione del cantiere Brebemi. L’avvio dei lavori per la terza corsia della A9 non è stata l’unica iniziativa annunciata oggi. Dal 31 agosto fino al termine dei lavori di ampliamento, le auto in viaggio da Como e Varese verso Milano e viceversa, auto che abbiano almeno quattro passeggeri a bordo, pagheranno un pedaggio di 0,50 euro anzichè 1,30. Grazie al “Car Pooling”, questo il nome dell’iniziativa approvata anche da Anas, negli orari di punta gli automobilisti godranno infatti di uno sconto di più del 50% sul pedaggio, oltre alla predisposizione di piste dedicate.

27 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi